Impronta di carbonio
Nonno Nanni ha calcolato l’IMPRONTA DI CARBONIO, ossia la quantità di gas serra (CO2), principale responsabile dell’inquinamento terrestre, generata durante la filiera produttiva di quattro formaggi: lo Stracchino classico, lo Stracchino con fermento Probiotico,la Robiola e lo Squaquerello Nonno Nanni.

L’analisi, certificata da CSQA, tiene conto di tutta la filiera, dalla stalla dove viene prodotto il latte, fino a quando l'imballaggio viene smaltito (la vaschetta nella raccolta della plastica, l'incarto nella raccolta indifferenziata).
É stato analizzato il consumo energetico sia in stalla (irrigazione, trasporto e produzione dei fertilizzanti, consumo di acqua e di energia elettrica, gestione del letame, trattamento dei rifiuti) sia in caseificio (consumo di acqua, metano, energia elettrica, prodotti chimici per lavaggio ed ausiliari).

Quest’anno, per compensare il proprio impatto ambientale e l’inquinamento prodotto, Nonno Nanni ha contribuito a due iniziative di sostenibilità ambientale, una in Italia e una all’estero:

  • finanziando un piano di riforestazione e gestione forestale sostenibile a Spessa Po, in provincia di Pavia, in Lombardia
  • contribuendo ad un progetto di costruzione e gestione di un impianto idroelettrico in Brasile nello Stato di Santa Cristina.

Anche la fase di compensazione è stata certificata dall’ente CSQA.


Energia elettrica pulita
Nonno Nanni utilizza solo energia elettrica pulita,proveniente da centrali alimentate da fonti rinnovabili,come il sole, l’acqua e il vento. Sul packaging dei nostri formaggi è presente il marchio che evidenzia questa caratteristica.

Risparmio energetico
Nonno Nanni non spreca acqua né energia: l’utilizzo di acqua, energia elettrica e termica viene quotidianamente monitorato negli stabilimenti per verificare consumi non giustificati.

Vaschetta riciclabile
Nonno Nanni lavora ogni giorno per aumentare la riciclabilità delle confezioni: la vaschetta interna dei formaggi è al 100% riciclabile.

Depuratore
Gli scarti della lavorazione vengono convogliati in un depuratore biologico e vengono alla fine utilizzati in agricoltura.

Raccolta differenziata
Negli ultimi anni Nonno Nanni ha raddoppiato la raccolta differenziata nei suoi stabilimenti.

Cogeneratore
Nonno Nanni utilizza un impianto di cogenerazione a metano da 1 megawatt di potenza elettrica. Il cogeneratore sfrutta il calore prodotto dal proprio motore, in particolare il calore dei fumi, in modo da riscaldare gli ambienti dello stabilimento e preriscaldare l’acqua per la produzione del vapore utilizzato per la pastorizzazione del latte. In termini di efficienza energetica (rapporto tra la resa energetica ed il combustibile introdotto), se quella di un’automobile si aggira intorno al 20-25%, il cogeneratore arriva ad oltre il 90%.

Rispetto per gli animali
Gli animali per noi sono importanti! Nonno Nanni dialoga costantemente con le fattorie del comprensorio del Montello, promuovendo un allevamento sostenibile degli animali, attraverso assistenza veterinaria continua.