• Per bambini
  • FACILE
  • 30 minuti

Torre di tramezzini

Ingredienti per 4 persone

14 fette di pane da tramezzini al grano duro
2 formaggini Nonno Nanni
2 uova sode
2 scatolette di tonno all’olio d’oliva da 80 gr
maionese
un cucchiaio di funghi trifolati
insalata
2 fette di prosciutto cotto
2 fette di prosciutto crudo
2 fette di speck
1 mozzarella
1 pomodoro

I Formaggini Nonno Nanni uniscono il gusto intenso dello Stracchino ad un formato adatto ad ogni momento della giornata.

Procedimento

Aprire la confezione di tramezzini capovolgerla, per poi riassemblarla nello stesso ordine (anche se dovrebbero essere tagliati tutti uguali) procediamo con i vari strati, mi raccomando, tra un tramezzino e l'altro (ovvero ogni due fette assemblate) non farcitelo altrimenti non si staccheranno. Unica cosa importante ricordatevi se mettere del pesce (tonno, salmone, caviale, uova di lompo...) mettetelo sempre alla fine in modo che tagliando il coltello non se lo trascini dietro e "sporchi" gli altri tramezzini lasciandoci il gusto. Ecco i miei abbinamenti dal basso verso l'alto:
1 scatoletta di tonno (sgocciolata) + maionese + insalata
1 scatoletta di tonno + 1 uovo sodo + insalata + maionese
funghi trifolati + 2 fette di speck + maionese
1 fetta di prosciutto cotto + insalata + formaggino Nonno Nanni
1 fetta di prosciutto cotto + insalata + 1 uovo sodo + formaggino Nonno Nanni
pomodoro + maionese + insalata + mezza mozzarella
2 fette di prosciutto crudo + maionese + insalata+ mezza mozzarella.
Una volta assemblata la Torre, avvolgerla delicatamente con la pellicola trasparente e metterlo nel frigo per almeno due ore (così saranno buonissimi). Trascorso il tempo, toglierlo dalla pellicola e tagliarlo in quatttro parti a modi triangolo, vi consiglio di coricarli in un piatto da portata una volta tagliati in modo chè una volta iniziato a mangiare non cada per mancanza di pezzi.

Prodotto

Formaggini

I Formaggini Nonno Nanni uniscono il gusto intenso dello Stracchino ad un formato adatto ad ogni momento della giornata.

Ricetta realizzata dalla food blogger

Lara Rettighieri

Anyone can cook

Casalinga disperata, mamma, cuoca tuttofare, escaperoom dipendente!