• Per bambini
  • FACILE
  • 30 minuti

Coccola a Km Zero in compagnia di Nonno Nanni

Ingredienti per 4 persone

Un chilo di farina non troppo setacciata
4 grammi di bicarbonato di sodio
100/300 grammi di strutto oppure mezzo bicchiere di olio extra vergine di oliva
Sale e pepe
Rucola
Erba di campo
Prosciutto

Stracchino Nonno Nanni è un formaggio dal gusto unico ed inconfondibile.

Procedimento

Impastare assieme un chilo di farina non troppo setacciata (altrimenti diventa esageratamente fine); 4 grammi di bicarbonato di sodio, 100/300 grammi di strutto e sale.
Aggiungere un po' d'acqua per formare un impasto piuttosto sodo. Oppure, al posto dell'acqua potete mettere il latte o addirittura il vino bianco secco. Distendere l’impasto col mattarello, sulla spianatoia formando un bel tondo di pasta più o meno sottile a seconda dei gusti. Cospargere di tanto in tanto il mattarello con la farina, altrimenti la pasta si potrebbe attaccare al legno e il sottile "lenzuolo" bucarsi. Mettere a cuocere la pasta sul testo di terracotta, sotto cui deve ardere un fuoco piuttosto allegro, perché la piadina va cotta in fretta.
Man mano che la piadina si cuoce in superficie forma delle lievi bolle, che vanno schiacciate con le punte di una forchetta, le cui impronte restano anche dopo la cottura, a ricordare il lavoro delle donne davanti al calore del testo bollente.
Armatevi anche di un coltello a lama lunga, che vi servirà a rigirare in senso orario e a rivoltare il disco di pasta.
Una volta che la piadina è pronta, la ricopro totalmente di erba di campo mista a rucola, lavata con attenzione, asciugata e condita con olio evo, sale e pepe, poi qualche fetta di prosciutto e lo squaquerello. Arrotolo, scaldo appena nel forno, tanto quanto basta per permettere al formaggio di sciogliersi, la taglio a tranci e la servo immediatamente sul tagliere. Dal forno al divano è un attimo, per questo entra di diritto nei miei comfort food. Meglio se anche nei vostri!

Prodotto

Stracchino

Stracchino Nonno Nanni è un formaggio dal gusto unico ed inconfondibile.

Ricetta realizzata dalla food blogger

Barbara Torresan

Babs(r)evolution

Nella vita faccio la fotografa professionista e la foodstylist. Sono autrice di libri e, orgogliosa proprietaria di Chez Babs. Freelance dal 2007, collaboro con aziende, agenzie, chef ed editoria legate al mondo del food.